Bonus 150: cosa deve fare il datore di lavoro

L’indennità una tantum di 150 euro verrà corrisposta con la retribuzione di competenza del mese di novembre, previe verifiche del datore di lavoro. In vista delle spese maggiorate che gli italiani si trovano a dover sostenere per il pagamento del riscaldamento e delle bollette di luce e gas, oltreché al carovita che è sempre più […]

The post Bonus 150: cosa deve fare il datore di lavoro first appeared on La Legge per tutti.

Chi paga la malattia?

Quando spetta al datore di lavoro e quando versa l’Inps il trattamento economico durante l’assenza per patologia? Quanto si prende? Durante il periodo di malattia, il dipendente interrompe la prestazione lavorativa ma ha, comunque, diritto a beneficiare dei mezzi di sostentamento per continuare a soddisfare le sue esigenze di vita. Detto in altre parole: ha […]

The post Chi paga la malattia? first appeared on La Legge per tutti.

Licenziamento discriminatorio: ultime sentenze

Onere della prova; illegittimità del licenziamento; pregiudizio; riorganizzazione aziendale; tutela dei lavoratori. Il licenziamento è discriminatorio quando è basato sulla nazionalità e sulla lingua del lavoratore. Il divieto di licenziamento discriminatorio si estende anche al licenziamento per ritorsione, ma in quest’ultimo caso occorre dimostrare l’intento esclusivamente ritorsivo del recesso del datore di lavoro. Prova nell’impugnazione […]

The post Licenziamento discriminatorio: ultime sentenze first appeared on La Legge per tutti.

Cosa succede se denuncio il mio datore di lavoro?

Quando denunciare penalmente il datore di lavoro o quando agire nei suoi riguardi per il mancato pagamento dello stipendio.  Ti sarai di certo chiesto cosa succede se denunci il tuo datore di lavoro. Anche se, il più delle volte, i rapporti di lavoro tra datore e dipendente consistono in rivendicazioni salariali, ben potrebbe succedere che […]

The post Cosa succede se denuncio il mio datore di lavoro? first appeared on La Legge per tutti.

Congedo di paternità negato: ora il datore rischia grosso

Il rifiuto, l’opposizione o l’ostacolo all’esercizio del diritto del congedo di paternità obbligatorio comporta una sanzione salata per il datore di lavoro. L’arrivo di un figlio è – nella maggior parte dei casi – un momento di grande emozione e felicità in una famiglia. Un avvenimento capace di riempire il cuore di gioia che, però, […]

The post Congedo di paternità negato: ora il datore rischia grosso first appeared on La Legge per tutti.

La prescrizione dei crediti di lavoro dipendente privato e pubblico

Stipendi arretrati: da quando decorre la prescrizione di cinque anni per le differenze retributive del lavoratore dipendente. Gli esempi pratici. Gran parte dei crediti del lavoratore dipendente nei confronti del proprio datore di lavoro si prescrive in cinque anni. Il problema principale è piuttosto stabilire da quando inizia a calcolarsi tale termine. È chiaro infatti […]

The post La prescrizione dei crediti di lavoro dipendente privato e pubblico first appeared on La Legge per tutti.

Infortunio sul lavoro: ultime sentenze

Infortunio sul lavoro e malattia professionale; riparto dell’onere probatorio tra datore di lavoro e lavoratore danneggiato; incidente nel tragitto casa-lavoro; danno biologico e lesione all’integrità psico-fisica. Assicurazione per gli infortuni sul lavoro e per le malattie professionali In caso di infortunio sul lavoro, la responsabilità ex art. 2087 c.c. è di carattere contrattuale sicché grava sul datore […]

The post Infortunio sul lavoro: ultime sentenze first appeared on La Legge per tutti.

Diritto di critica e licenziamento: ultime sentenze

Esercizio del diritto di critica e licenziamento del lavoratore; frasi ingiuriose rivolte al datore di lavoro; offese all’azienda condivise sui social; lesione del decoro aziendale e del vincolo fiduciario tra le parti. È legittimo il licenziamento del lavoratore qualora l’esercizio del diritto di critica nei confronti del datore di lavoro supera i limiti della continenza […]

The post Diritto di critica e licenziamento: ultime sentenze first appeared on La Legge per tutti.

Diritto di critica e licenziamento: ultime sentenze

Esercizio del diritto di critica e licenziamento del lavoratore; frasi ingiuriose rivolte al datore di lavoro; offese all’azienda condivise sui social; lesione del decoro aziendale e del vincolo fiduciario tra le parti. È legittimo il licenziamento del lavoratore qualora l’esercizio del diritto di critica nei confronti del datore di lavoro supera i limiti della continenza […]

The post Diritto di critica e licenziamento: ultime sentenze first appeared on La Legge per tutti.

Istigare i dipendenti contro il datore di lavoro: cosa si rischia?

Si può licenziare il dipendente che disprezza l’azienda per cui lavora e incita i colleghi a non farsi mettere i piedi in testa dal capo? Il diritto di critica, seppur riconosciuto dalla nostra Costituzione, deve essere usato con parsimonia quando si rivolge nei confronti del datore di lavoro. Questo perché l’esistenza di un rapporto di […]

The post Istigare i dipendenti contro il datore di lavoro: cosa si rischia? first appeared on La Legge per tutti.

image_pdfimage_print
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: