image_pdfimage_print

Preavviso per dimissioni Ccnl commercio: quale disciplina?

Il lavoratore può dimettersi dal rapporto di lavoro a tempo indeterminato ma deve comunicare il recesso con un congruo preavviso. Sei un lavoratore dipendente di una catena di negozi di abbigliamento. Al tuo rapporto di lavoro si applica il contratto collettivo del terziario. Vorresti dimetterti per accettare una nuova proposta di impiego e ti chiedi…

The post Preavviso per dimissioni Ccnl commercio: quale disciplina? first appeared on La Legge per tutti.

Blocco licenziamenti: è ancora in vigore?

Sono titolare di una ditta individuale con codice Ateco 63.11.11. A seguito della fine del blocco dei licenziamenti, ho provveduto a licenziare un dipendente per giustificato motivo oggettivo a causa della riduzione del lavoro e del calo degli utili. Ho agito correttamente? Il divieto assoluto di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, oggi, residua per i…

The post Blocco licenziamenti: è ancora in vigore? first appeared on La Legge per tutti.

Indennità di malattia: quanto dura?

Retribuzione dei giorni di assenza per malattia del dipendente: qual è il periodo massimo tutelato? La legge [1] tutela il dipendente ammalato, prevedendo non solo la possibilità di assentarsi senza perdere il posto di lavoro, ma anche il diritto alla retribuzione per i giorni di assenza, sino a un determinato limite di tempo. Ma l’indennità…

The post Indennità di malattia: quanto dura? first appeared on La Legge per tutti.

Perdita capacità lavorativa: risarcimento danni 

Come si calcola e a quanto ammonta l’indennizzo per l’impossibilità di lavorare a seguito di un infortunio con lesioni permanenti? Sei stato vittima di un grave incidente stradale ed hai perduto l’uso di una gamba. Facevi l’operaio e non potrai più svolgere quel lavoro. Questo fenomeno si chiama perdita di capacità lavorativa: il risarcimento dei danni è…

The post Perdita capacità lavorativa: risarcimento danni  first appeared on La Legge per tutti.

Maternità: quanto spetta

Indennità spettante alla lavoratrice madre durante il periodo di astensione obbligatoria: come calcolare l’importo. La legge [1] tutela la lavoratrice madre, in occasione della nascita, dell’adozione o dell’affidamento del bambino, con la previsione di un congedo obbligatorio della durata di 5 mesi, retribuito con un’indennità a carico dell’Inps più un’eventuale integrazione a carico del datore…

The post Maternità: quanto spetta first appeared on La Legge per tutti.

Congedo di maternità: quanto dura?

Astensione obbligatoria dal lavoro per nascita del bambino, adozione, affidamento, casi particolari: durata dell’assenza. La legge [1] tutela le lavoratrici madri, con la possibilità di fruire di congedi retribuiti in prossimità del parto e, successivamente, nonché per la cura, l’assistenza e l’educazione del bambino, comprese le ipotesi di adozione e di affidamento. In particolare, oltre…

The post Congedo di maternità: quanto dura? first appeared on La Legge per tutti.

Modifica delle mansioni del lavoratore: quale disciplina?

Il lavoratore deve essere adibito al ruolo per il quale è stato assunto ma, al ricorrere di determinati presupposti, è possibile modificare i compiti assegnati. Sei stato assunto con mansioni di addetto alla segreteria. In realtà, ormai da un anno, svolgi le funzioni di capo ufficio segreteria poiché chi svolgeva questo ruolo si è dimesso.…

The post Modifica delle mansioni del lavoratore: quale disciplina? first appeared on La Legge per tutti.

Malattia: durata massima

Sino a quando il dipendente assente perché ammalato ha diritto alla conservazione del posto di lavoro? La legge [1] tutela il dipendente ammalato, prevedendo la possibilità di assentarsi senza perdere il posto di lavoro e con diritto alla retribuzione, sino a un determinato limite di tempo. Facciamo allora il punto sulla malattia: durata massima del…

The post Malattia: durata massima first appeared on La Legge per tutti.

Malattia pagata direttamente da Inps: in quali casi?

In caso di assenza determinata dallo stato morboso, alcuni lavoratori hanno diritto ad un’apposita prestazione economica da parte dell’Inps. Sei un lavoratore a termine del settore agricolo. Sei malato e non puoi recarti al lavoro. Ti è stato detto che, durante l’assenza determinata dallo stato morboso, hai diritto a ricevere un’apposita indennità economica a carico…

The post Malattia pagata direttamente da Inps: in quali casi? first appeared on La Legge per tutti.

Call Now Buttonchiama
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: