Si può licenziare il lavoratore che ha fatto abortire la moglie?

È legittimo il licenziamento del dipendente che ha provocato l’interruzione della gravidanza della compagna senza il consenso della donna? Il datore può licenziare i propri dipendenti solo al ricorrere di giustificati motivi: il suo recesso immotivato dal contratto di lavoro è sempre illegittimo e, pertanto, può essere impugnato davanti al giudice per essere annullato. In […]

Chi è in malattia può lavorare?

Quali attività sono ammesse durante la malattia? Come prova il datore lavoro l’abuso? Attività sportiva è lecita durante l’assenza per malattia? È noto che, durante la malattia, i principali obblighi del dipendente consistono nel sottoporsi immediatamente alla visita medica ed essere reperibile durante le fasce orarie tra le 10 e le 12 e tra e […]

Lavoratore malato che contagia i colleghi può essere licenziato?

Il dipendente che, nonostante la malattia virale, si reca in azienda trasmettendo la patologia anche al restante personale può essere espulso dal datore? Le aziende, soprattutto di piccole dimensioni, si reggono sul lavoro – costante e affidabile – dei dipendenti: senza costoro, il datore non potrebbe sostenere, da solo, la propria attività economica. È per […]

Privacy del lavoratore nei confronti del datore: com’è tutelata?

Cosa si intende per privacy nei rapporti di lavoro e quali sono le norme che tutelano i dati personali dei dipendenti. L’argomento della privacy del lavoratore nei confronti del datore è particolarmente delicato. Entrano infatti in gioco due diritti contrapposti ma parimenti meritevoli di tutela: da un lato la riservatezza dell’individuo che, in quanto riconosciuta […]

Stipendio pignorato: va dichiarato?

Pignoramento presso terzi: la somma dovuta al creditore va dedotta nella propria dichiarazione dei redditi? Come funziona la ritenuta sui crediti pignorati? Chi non adempie volontariamente ai propri debiti rischia di vedersi pignorato parte del proprio stipendio, con la conseguenza che, a fine mese, la sua busta paga sarà molto più leggera. In tale contesto […]

Che succede se un dipendente querela il datore di lavoro?

È legittimo il licenziamento dei lavoratori dopo l’archiviazione della loro querela? Cosa succede quando, a seguito di una querela presentata dai dipendenti contro i superiori per atti di violenza privata e vessazione, la giustizia penale decide di archiviare il caso per mancanza di prove? Una recente sentenza del Tribunale di Viterbo (sent. n. 71 del […]

Legge 104: quali controlli può fare il datore di lavoro?

L’uso illegittimo dei giorni di permesso può portare al licenziamento grazie alle foto dell’investigatore privato. La Legge 104/1992 consente ai dipendenti che assistono familiari con disabilità di assentarsi dal lavoro per tre giorni al mese senza rinunciare allo stipendio. Tuttavia, l’abuso di tale diritto ha spesso portato al licenziamento e all’avvio di procedimenti penali. Il […]

Dipendente in causa con l’azienda: può essere licenziato?

Il contenzioso giudiziario tra il lavoratore e il datore giustifica il licenziamento del primo? Il dipendente può denunciare le irregolarità dell’azienda? I rapporti tra dipendenti e datore non sono sempre semplici: facilmente possono incrinarsi a causa dell’inadempimento dell’uno o dell’altro. Se il lavoratore viene meno a uno dei suoi doveri non può però essere mandato […]

Responsabilità del datore per infortuni sul lavoro: quali limiti?

In che modo la responsabilità del datore di lavoro è influenzata dai comportamenti del lavoratore in caso di infortuni? Scopri i dettagli e le eccezioni. Nel momento in cui un dipendente cade vittima di un infortunio sul lavoro è necessario verificare se il datore ha fatto di tutto per evitare l’evento, anche prevedendo le condotte […]

Cosa si rischia se si lavora senza contratto?

Lavorare senza un regolare contratto di lavoro espone il lavoratore a diverse situazioni di rischio. In questo articolo analizziamo le principali conseguenze per chi lavora in nero. Per instaurare un regolare rapporto di lavoro non è necessario il contratto tradizionale firmato da entrambe le parti: è sufficiente una semplice lettera di assunzione da comunicare successivamente […]

image_pdfimage_print