Riduzione in pristino: cos’è e come funziona?

Qual è la differenza tra risarcimento per equivalente e risarcimento in forma specifica? In quali casi il danneggiante può essere costretto alla reintegrazione? Chi causa un danno è tenuto poi al risarcimento. Quest’ultimo consiste solitamente nel pagamento di una somma di denaro equivalente al pregiudizio causato. La legge italiana conosce tuttavia un’altra forma di rimedio, […]

Vizi della cosa: o la riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto

Azione redibitoria ed estimatoria: la richiesta di riduzione del prezzo è incompatibile con l’azione per la risoluzione del contratto. La legge tutela il compratore nel caso in cui il bene che gli è stato venduto non è conforme alle sue aspettative in quanto imperfetto. Per la precisione, nel caso di acquisto di un bene che […]

Se la penale del contratto è troppo alta

Cos’è e come funziona la clausola penale? In quali casi è possibile chiederne la riduzione? Le parti sono libere di inserire, all’interno di un contratto, le clausole che ritengono maggiormente idonee a soddisfare i reciproci interessi. Tra queste possibilità v’è anche quella di prevedere una penale a carico della parte inadempiente: una sorta di risarcimento […]

Aumento e riduzione del canone di locazione: quando è possibile

È legale modificare l’affitto concordato inizialmente? Quando si può ricorrere al cosiddetto “canone a scaletta”? La legge tutela chi prende in affitto un immobile impedendo che possa essere mandato via dal proprietario senza alcun giustificato motivo. Pertanto, se l’inquilino rispetta gli obblighi contrattuali, ha diritto di rimanere fino alla naturale scadenza del contratto. Anzi, nell’ipotesi […]

The post Aumento e riduzione del canone di locazione: quando è possibile first appeared on La Legge per tutti.

image_pdfimage_print