Chi si occupa di cause condominiali?

Qual è la competenza del giudice di pace e quella del tribunale nelle cause in materia di condominio? La competenza a decidere le cause civili di primo grado si ripartisce tra giudice di pace e tribunale a seconda del valore della controversia e, in alcuni casi, in base alla materia (assegnata, indipendentemente dal valore, all’uno […]

Installazione di condizionatori in condominio: è legale?

L’assemblea o il regolamento di condominio possono vietare l’apposizione di un impianto di condizionamento sulla facciata dell’edificio? L’installazione di condizionatori nelle facciate degli edifici condominialirappresenta spesso una fonte di discordia tra i condòmini. Nonostante questi dispositivi siano ritenuti essenziali per migliorare il comfort abitativo e quindi “beni primari”, le implicazioni legali e estetiche possono portare […]

Infiltrazioni: quando il condomino non viene risarcito?

Umidità e perdite d’acqua che dalle parti comuni arrivano nell’appartamento privato: in quali casi il condominio non deve risarcire i danni? Le infiltrazioni d’acqua in condominio possono essere fonte di danni, sia ai beni comuni che alle proprietà private. Emblematico è il caso delle perdite che provengono dal tetto, oppure dell’umidità di risalita che invade […]

Il singolo condomino può apportare modifiche alle parti comuni?

In quali casi il proprietario di una singola unità immobiliare può effettuare lavori che modificano le porzioni dell’edificio di proprietà comune. Immaginate di abitare in un condominio e di desiderare apportare alcune modifiche alla vostra unità immobiliare, magari per rendere più confortevole e personalizzato il vostro spazio. Ma quando queste modifiche riguardano le parti comuni […]

L’assemblea può imporre una polizza tutela legale per il condominio?

L’obbligo di pagare l’assicurazione per le spese legali va contro il diritto del dissenso alle liti che ciascun condomino può esercitare per non pagare le spese legali? In condominio, capita spesso che sorgano contrasti e si rendano necessarie azioni legali per tutelare i diritti dei singoli condomini o dell’intero stabile. Tuttavia, non sempre tutti i […]

Posso piantare alberi nel giardino condominiale?

I limiti e i poteri dei condomini all’utilizzo delle aree comuni scoperte o coperte del condominio per il verde o altri fini di abbellimento. Un nostro lettore ci chiede: posso piantare alberi nel giardino condominiale? La questione coinvolge i poteri e i limiti nell’uso delle parti comuni dell’edificio condominiale da parte dei singoli condomini. La […]

Quanto deve distare un albero da una casa?

Alberi in condominio: quanto può essere alto e che fare se toglie luce, aria e consente ai ladri di salire sui balconi? Gli alberi, in un condominio, rappresentano un elemento del cosiddetto “decoro architettonico”, ragion per cui, trattandosi di un bene comune che abbellisce e dà valore all’intero stabile, la loro estirpazione richiede l’unanimità (ai […]

Distanza minima per il posizionamento di tubi e condutture

Si possono posizionare le tubature di un bagno o i relativi allacci fuori dalla facciata condominiale? È noto che esistono delle distanze minime da rispettare tra gli edifici (10 metri nei centri urbani; 3 metri dal confine per le altre costruzioni sulle proprietà private), ma meno conosciuto è l’obbligo di osservare una distanza minima anche […]

Un appartamento può essere escluso dal condominio?

Il mio appartamento è situato al pianterreno di un edificio condominiale; è dotato di ingresso indipendente e di servizi autonomi. Nell’atto di acquisto il costruttore ha espressamente inserito la clausola per cui l’unità immobiliare deve intendersi esclusa dal condominio. L’amministratore, però, vuole convocare un’assemblea per inserire tale unità all’interno della tabella millesimale. Chi ha ragione? […]

Errori nel bilancio di condominio approvato: cosa fare

Che fare in caso di errata ripartizione delle spese condominiali? Non è raro che, durante l’approvazione del bilancio consuntivo in condominio, emergano errori contabili come, ad esempio, addebiti errati a carico di uno dei condòmini. Quando ciò accade, l’amministratore di solito invia una comunicazione a tutti i condòmini per chiarire che l’importo precedentemente indicato non […]

image_pdfimage_print