Chi risarcisce per una caduta dalle scale condominiali?

Il condominio può essere obbligato a pagare i danni per chi scivola sul liquido lasciato sui gradini delle scale. La sicurezza all’interno degli edifici condominiali è di fondamentale importanza, specialmente nelle aree comuni come le scale. Tuttavia la norma che regola il risarcimento per i danni derivanti da cose – in particolare quelle “statiche” come […]

Incidenti e danni in condominio: di chi è la responsabilità e chi risarcisce?

Caduta per le scale del condominio, nel cortile, sul marciapiedi o in ascensore: come farsi pagare i danni. Di regola, il proprietario o il custode di un’area deve risarcire i danni provocati a terzi dalle cose presenti su tale area. Ma attenzione: se si tratta di cose statiche (ossia che non si muovono), la responsabilità […]

Corrimano scale condominio: come si dividono le spese?

Installazione, manutenzione e sostituzione del passamano condominiale: chi decide e come si ripartiscono i costi tra i condòmini? La corretta ripartizione delle spese condominiali è spesso fonte di controversie, soprattutto negli edifici privi di tabelle millesimali. Anche quando i valori delle singole proprietà sono correttamente indicati, possono ugualmente sorgere problemi con riferimento al corretto criterio […]

Ripartizione spese pulizia scale: esempio pratico

Condominio: come calcolare correttamente la divisione dei costi riguardanti la spesa sostenuta per la pulizia delle scale? Quale criterio si applica? In condominio tutti devono contribuire alle spese che riguardano le parti comuni come il cortile, l’atrio, il tetto, il lastrico e l’ascensore. A meno che il regolamento contrattuale non preveda criteri differenti, il principio […]

Ripartizione spese ascensore: esempio pratico

Come funziona, concretamente, il criterio di ripartizione delle spese di manutenzione e sostituzione delle scale e degli ascensori in condominio? L’articolo 1124 del codice civile stabilisce che le scale e gli ascensori sono mantenuti e sostituiti dai proprietari delle unità immobiliari a cui servono. La spesa relativa è ripartita tra essi: per metà in ragione […]

Se la scala condominiale si deteriora, chi paga?

Come stabilire a chi appartengono le scale di un edificio condominiale e in che modo vanno suddivise le relative spese I condomini italiano sono una fonte inesauribile per le cronache quotidiane. Le aule dei tribunali poi sono piene di liti che hanno origine in discussioni nate all’interno degli stabili condominiali.  Se la scala condominiale si […]

Pulizia scale condominio: scelta della ditta e ripartizione spesa

Chi sceglie l’impresa di pulizie in condominio? La spesa va ripartita tra tutti i proprietari in ragione dei millesimi posseduti? Gli interventi di manutenzione ordinaria e gli atti di conservazione dell’edificio condominiale rientrano tra i compiti affidati dalla legge all’amministratore che può agire in totale autonomia, senza il necessario consenso dell’assemblea, la quale non deve […]

Il condomino può chiudere la finestra nel vano scale?

È legale murare la finestra che affaccia sul cortile comune senza chiedere il permesso né all’amministratore né all’assemblea? La legge consente ai singoli condòmini di apportare modifiche alle cose comuni, purché non siano talmente rilevanti da modificarne la destinazione d’uso oppure da impedire agli altri di potersene servire. Ad esempio, è senz’altro possibile installare, sulla […]

Illuminazione area scoperta condominiale

Con quale maggioranza l’assemblea deve approvare l’installazione di un impianto di illuminazione esterno all’edificio? Come si dividono le spese? Quando si parla di illuminazione in condominio si pensa solo a quella che riguarda le scale. In realtà, i condòmini sono chiamati a contribuire a ogni tipo di sistema di luci che riguardano le parti comuni, […]

Condominio: le luci di emergenza sono obbligatorie?

In quali casi è necessario installare un impianto di illuminazione di sicurezza all’interno delle scale del condominio? L’illuminazione delle scale rientra tra le spese che tutti i condòmini devono sostenere, secondo il particolare criterio che prevede una “base fissa” rappresentata dai millesimi e una “variabile” costituita dall’altezza del piano. È in questo specifico contesto che […]

image_pdfimage_print