Differenza tra compromesso, diritto di opzione e prelazione

Contratto preliminare e diritto di opzione: cosa sono e cosa succede se non vengono rispettati. Potrebbe apparire sottile la differenza tra compromesso e diritto di opzione. Eppure si tratta di due figure completamente diverse, così come diverse sono le tutele in caso di inadempimento. È quindi necessario tracciare una linea di confine netta per comprendere […]

Compromesso: serve la dichiarazione di conformità catastale?

Preliminare di compravendita immobiliare: il venditore deve attestare la conformità del bene allo stato di fatto dei dati catastali e delle planimetrie? La compravendita immobiliare è un contratto molto delicato che, solitamente, viene fatto redigere da un notaio, il quale si occuperà poi anche della relativa trascrizione in conservatoria. Il preliminare, invece, può essere sottoscritto […]

Cosa succede se dopo il compromesso di vendita l’acquirente si ritira?

Cosa può fare il venditore se l’acquirente non vuole firmare l’atto di vendita dinanzi al notaio? Nell’ambito di una vendita immobiliare, la funzione del compromesso è di obbligare la parte venditrice e la parte acquirente a stipulare il contratto di compravendita definitivo dinanzi al notaio. Il compromesso (più propriamente chiamato “contratto preliminare”) non trasferisce la […]

Quando si può annullare un compromesso di vendita?

Come sciogliersi da un contratto preliminare e ottenere la restituzione della caparra. La caratteristica del compromesso – meglio chiamato “contratto preliminare” – è di vincolare la parte venditrice e la parte acquirente a concludere in un momento successivo, dinanzi al notaio, l’atto di compravendita immobiliare, ciò che comunemente viene detto “rogito”. Tuttavia a volte ci […]

Cosa si deve scrivere in un compromesso?

Cosa indicare nel preliminare? Come va indicato l’immobile? Sono indispensabili i dati catastali? Il compromesso, tecnicamente chiamato “contratto preliminare”, è l’accordo che si colloca tra le trattative informali relative a una vendita immobiliare e il successivo e definitivo contratto di compravendita. Esso serve a obbligare definitivamente le parti alla stipula della compravendita – ossia il […]

Se cambia il prezzo di vendita l’agente immobiliare va pagato?

La modifica del contenuto del contratto non incide sulla provvigione: il mediatore ha diritto al compenso se la conclusione dell’affare sia riconducibile alla sua attività. Supponiamo che una persona voglia vendere casa e che, per farlo, si rivolga a un’agenzia immobiliare. Grazie all’intervento di questa, entra in contatto con un potenziale acquirente. Le trattative si […]

Validità del contratto preliminare: cosa è necessario?

Il compromesso è valido anche se non contiene i dati catastali dell’immobile. Quando si parla di validità di un contratto preliminare – ciò che comunemente viene chiamato “compromesso” – è comune domandarsi quali siano gli elementi indispensabili che devono essere indicati per assicurarne la legittimità. La normativa italiana, interpretata anche dalla giurisprudenza della Corte di […]

Preliminare non rispettato: si può ottenere il doppio della caparra?

La Cassazione stabilisce: chi chiedere la risoluzione del compromesso non ha diritto al doppio della caparra. Quando si firma un compromesso per l’acquisto di una casa, cosa fare se il venditore si tira indietro e non vuol più presentarsi dal notaio per il rogito? In caso di preliminare non rispettato si può ottenere il doppio […]

Chi sceglie il notaio nell’acquisto casa?

La scelta del notaio per l’acquisto immobiliare è libera. Questa guida spiega le fasi da compromesso a rogito e i documenti necessari. Quando si acquista una casa, dopo il contratto preliminare, noto anche come compromesso, si giunge al momento cruciale: il rogito notarile. Tra queste due tappe c’è un periodo intermedio in cui il venditore […]

Funzione ed effetti del contratto preliminare

Il cosiddetto compromesso non è altro che l’obbligo che venditore e acquirente assumono di stipulare un successivo contratto definitivo di compravendita. Il contratto preliminare, noto anche come compromesso, è un accordo con cui le parti si impegnano a concludere in futuro un contratto definitivo, come ad esempio un contratto di compravendita immobiliare. Questo tipo di […]

image_pdfimage_print