Un appartamento può essere escluso dal condominio?

Il mio appartamento è situato al pianterreno di un edificio condominiale; è dotato di ingresso indipendente e di servizi autonomi. Nell’atto di acquisto il costruttore ha espressamente inserito la clausola per cui l’unità immobiliare deve intendersi esclusa dal condominio. L’amministratore, però, vuole convocare un’assemblea per inserire tale unità all’interno della tabella millesimale. Chi ha ragione? […]

A cosa serve la liberatoria condominiale?

Come funziona la responsabilità solidale dell’acquirente e del venditore per le spese condominiali maturate nell’atto della compravendita e in quello precedente. Quando si vende un appartamento, è precauzione del notaio richiedere al venditore la presentazione di una liberatoria, firmata dall’amministratore di condominio, che attesti la regolarità dei pagamenti dei contributi condominiali maturati fino a quel […]

Chi paga le spese notarili per l’acquisto di casa?

Compravendita immobiliare: chi deve pagare il notaio e a quanto ammontano le imposte. Hai intenzione di comprare un appartamento. Nel valutare la convenienza dell’affare hai bisogno di considerare tutti i costi accessori che dovrai affrontare, incluse le tasse. Una domanda frequente, in questi frangenti, è chi paga le spese notarili per l’acquisto della casa? Questo […]

Cosa succede se compro una casa con un abuso edilizio?

Compromesso o rogito senza menzione dell’abuso: cosa può fare l’acquirente dell’immobile. Il patrimonio immobiliare italiano, specie quello storico, è ricco di opere realizzate in assenza di alcuna autorizzazione o in difformità dalle licenze edilizie. Queste irregolarità saltano spesso fuori solo al momento della vendita. Una domanda che ci si pone in questi frangenti è: cosa […]

Se uno dei conviventi ha messo più soldi nella casa che succede?

Acquisto casa in comunione: che succede se uno dei due paga di più dell’altro? La coppia che si separa, sia essa sposata o di fatto, deve risolvere il problema dei rimborsi per gli investimenti effettuati durante l’unione, come quelli immobiliari. Ebbene, che succede se uno dei conviventi ha messo più soldi nella casa comune? La […]

Quante volte si può rinviare il rogito

Cosa succede se il compratore o il venditore non si presentano dal notaio o ritardano la data per la stipula del rogito? Il compromesso – più correttamente chiamato “contratto preliminare” – serve per costringere le parti firmatarie a sottoscrivere, in un momento successivo, il rogito ossia l’atto di compravendita vero e proprio dinanzi al notaio. […]

A cosa stare attenti quando si fa il rogito?

Cosa c’è da sapere quando si compra casa: i controlli sull’immobile e le cautele per evitare fregature. Quando si compra casa bisogna fare attenzione a una serie di circostanze che potrebbero compromettere il buon esito dell’affare. È vero che, in linea di massima, la presenza del notaio – imposta dalla legge per la stipula dell’atto […]

Cosa succede se non si rispetta il termine per il rogito notarile?

Vendita della casa: come tutelare i propri diritti se il compromesso non viene rispettato. Se due persone firmano un compromesso per la vendita di una casa, stabilendo una data o un termine massimo per la successiva sottoscrizione del contratto di compravendita, cosa succede se non si rispetta il termine per il rogito notarile? Quali sono […]

Comprare casa: attenzione al regolamento condominiale

Prima di acquistare un appartamento, è fondamentale leggere il regolamento di condominio. Questo documento può infatti imporre limitazioni all’uso dell’immobile, valide per i successivi acquirenti. Molti potenziali acquirenti di una casa sottovalutano l’importanza del regolamento condominiale. Tuttavia, questo documento, quando è debitamente trascritto o allegato all’atto di vendita, può imporre vincoli significativi all’uso dell’appartamento, anche […]

image_pdfimage_print