Caos scuola: i fondi ci sono ma non bastano

Il Governo ha spiegato come verranno utilizzati i fondi destinati alla scuola, senza risolvere il problema più importante: quello degli insegnanti. In queste settimane di subbuglio politico di scuola se n’è sentito parlare poco. In parte perché è estate, studenti e insegnanti sono in vacanza e le aule rimarranno vuote ancora per un po’, in […]

The post Caos scuola: i fondi ci sono ma non bastano first appeared on La Legge per tutti.

Così gli insegnanti guadagneranno di più

Arriva la figura del «docente esperto»: un insegnante maggiormente formato che ha diritto ad una tantum da sommare allo stipendio mensile. Rivoluzione nel mondo della scuola: anche gli insegnanti potranno farsi strada nel mondo dell’insegnamento, guadagnare di più in base alla propria competenza ed esperienza. Ebbene sì: anche nel mondo della scuola entra un po’ […]

The post Così gli insegnanti guadagneranno di più first appeared on La Legge per tutti.

Scuola: al via assunzioni di massa degli insegnanti

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato l’assunzione di oltre 94mila insegnanti, oltreché 10.116 unità di personale A.T.A.. Molti docenti erano già convinti di iniziare l’anno con qualche supplenza, pur avendo passato il concorso svoltosi negli ultimi mesi, non essendoci sufficienti posti a tempo indeterminato per tutti i promossi. E invece ieri il Consiglio dei Ministri […]

The post Scuola: al via assunzioni di massa degli insegnanti first appeared on La Legge per tutti.

L’ultima trovata di Mosca per riscrivere la storia

Insegnanti russi ben pagati verranno spediti in Ucraina per fornire ai giovani una corretta istruzione, quella che Mosca ritiene adeguata per le sue leve. Sembra la parabola discendente di una storia già vissuta, che l’Italia ha conosciuto da molto vicino. Sembra una notizia anacronistica che ci riporta con un tuffo nel passato, invece è il […]

The post L’ultima trovata di Mosca per riscrivere la storia first appeared on La Legge per tutti.

image_pdfimage_print
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: