Qual è la differenza tra assegno di mantenimento e assegno divorzile?

Assegno di mantenimento e assegno divorzile: due contributi economici con caratteristiche diverse. Ecco una guida per comprendere le differenze. Nel contesto delle separazioni e dei divorzi, emergono spesso termini legali che possono generare confusione. Tra questi, “assegno di mantenimento“, “assegno divorzile” e “alimenti”. Si tratta di concetti comunemente usati in modo indistinto, quasi fossero sinonimi; […]

Assegno di divorzio: se la moglie ha un lavoro che non la gratifica

Quali sono i diritti del coniuge economicamente più debole che ha sacrificato le proprie aspirazioni di carriera per dedicarsi alla famiglia. Laura, dopo anni di matrimonio, si trova a dover affrontare il difficile percorso del divorzio. Sebbene abbia un impiego, la sua carriera non le ha mai offerto vera soddisfazione né stabilità economica: ha infatti […]

Chi si dedica alla casa e alla famiglia ha diritto al mantenimento?

La decisione di uno dei due coniugi di non lavorare influisce sull’assegno di mantenimento? In caso di separazione, la donna che ha sempre fatto la casalinga e che perciò non ha un lavoro per mantenersi, si chiede spesso se chi si dedica alla casa e alla famiglia ha diritto al mantenimento per il solo fatto […]

Nuova convivenza: si perde l’assegno di divorzio?

Cosa accade dal punto di vista economico quando l’ex coniuge va a convivere stabilmente con un nuovo partner. Di norma, quando due coniugi divorziano, quello economicamente più forte è tenuto a corrispondere all’altro un assegno mensile, affinché provveda alle proprie esigenze di vita. Come spesso accade, però, il beneficiario potrebbe decidere di rifarsi un’esistenza e […]

Con l’assegno di divorzio si possono fare spese voluttuarie?

Il sostegno economico erogato dall’ex coniuge deve servire per far fronte alle esigenze della vita quotidiana e non può essere utilizzato per concedersi il superfluo. Nel complesso e sfaccettato panorama del diritto di famiglia, una delle questioni più delicate e dibattute riguarda l’assegno di divorzio. Quest’ultimo viene in considerazione non solo riguardo al diritto a […]

Assegno di mantenimento: come si calcola?

Ecco i criteri in base ai quali il giudice stabilisce l’ammontare dell’assegno di mantenimento da versare all’ex coniuge. Ogni giudice dice la sua e ogni caso appare diverso dagli altri: ma esistono criteri fissi per stabilire l’assegno di mantenimento da versare all’ex coniuge in caso di separazione? Non ci sono calcoli matematici o tabelle predeterminate. Tuttavia, […]

Quando si perde il diritto all’assegno divorzile?

Quando non si ha più diritto al mantenimento: la Cassazione definisce quanto dura un assegno divorzile e quando cessa.   Quando impone l’obbligo di pagare l’assegno divorzile all’ex coniuge, il giudice non fissa mai una data di scadenza. Potremmo dire che si tratta di un impegno economico a tempo indeterminato. Tuttavia, esiste più di un […]

Come viene calcolato l’assegno di divorzio

Una guida completa su come si determinano gli assegni di mantenimento e di divorzio, inclusa l’influenza della convivenza pre-matrimoniale. In un contesto dove le dinamiche familiari e le relazioni personali diventano sempre più complesse, è fondamentale comprendere come vengono calcolati gli assegni di mantenimento e di divorzio in Italia. Questo articolo offre una panoramica chiara […]

La convivenza prematrimoniale incide sull’assegno di divorzio

Nuova pronuncia delle Sezioni Unite della Cassazione: la sentenza 35385 stabilisce che il periodo di convivenza more uxorio è ora rilevante nella determinazione dell’assegno di divorzio. In una recente e significativa sentenza, le Sezioni Unite della Cassazione hanno stabilito che, nel calcolare l’assegno di divorzio, è necessario considerare il periodo di convivenza prematrimoniale(sent. n. 35385). […]

Assegno mantenimento: vale il reddito lordo o netto?

Come si calcola il vero reddito dell’obbligato a pagare l’ex coniuge? Si prende a riferimento la cifra prima o dopo le trattenute fiscali? Ecco la soluzione. Dal 2023 è diventato possibile presentare un’unica domanda di separazione e divorzio insieme, per accelerare i tempi e ridurre i costi della procedura. Alla domanda bisogna allegare sempre le […]

image_pdfimage_print