Gli attacchi russi alle infrastrutture energetiche ucraine e il ruolo delle rinnovabili

I contratti europei del gas sono cresciuti di valore dopo i recenti bombardamenti di Mosca a due siti di stoccaggio nell’Ucraina occidentale. L’Ue, però, oggi ricava una quota limitata dei propri consumi di gas tramite i gasdotti di Kyjiv, il che potrebbe scongiurare un aumento dei prezzi dell’energia. Nel frattempo, al posto delle centrali distrutte bisogna far spazio a solare ed eolico

La Russia minaccia l’Europa per scoraggiare un intervento diretto della Nato in Ucraina

La reazione del Cremlino alla dichiarazione del presidente francese Emmanuel Macron di «non escludere un dispiegamento di truppe europee» è un avvertimento e una promessa di guerra. Ma già ieri molti leader di diversi Paesi europei avevano escluso l’opzione di inviare contingenti al fronte

Agli europei va insegnato ad amare la democrazia (e a difenderla come fanno gli ucraini)

I nostri sistemi educativi sono spesso critici con la società occidentale, ma raramente raccontano i problemi degli autoritari modelli alternativi. Se non comprendiamo i rischi che corriamo quando assistiamo alle aggressioni imperialiste della Russia, non avremo mai gli strumenti per contrastarle

image_pdfimage_print