Putin dovrà scegliere tra il pane e i cannoni, dice Josep Borrell

L’Alto rappresentante dell‘Ue per gli affari esteri spiega che i sei pacchetti adottati contro Mosca mostrano la loro efficacia: la Russia non riesce a produrre missili di precisione, le auto saranno vendute senza airbag e cambio automatico, l’industria petrolifera soffre per la difficoltà di accedere a tecnologie avanzate

Le citazioni possibili – Capuozzo e il grano dal Canada

Ci avete segnalato una citazione che sta diventando molto virale online, lo sta diventando grazie al soggetto che si dice l’abbia pronunciata: Toni Capuozzo, nel meme indicato come Tony. Il meme con la citazione è questo: La frase ve la riporto anche in formato testuale, per chi fatichi a leggere il meme da device: Vi…

L’articolo Le citazioni possibili – Capuozzo e il grano dal Canada proviene da Butac – Bufale Un Tanto Al Chilo.

Biolaboratori in Ucraina, epidemie e la solita vecchia solfa

L’Antidiplomatico confeziona un “articolo” non particolarmente originale, con un impianto argomentativo scadente e approssimativo, e tanti fatti dati fin troppo per scontati, dal titolo: Russia: i biolaboratori finanziati dagli Stati Uniti in Ucraina stavano studiando lo stesso virus che ha causato la dengue a Cuba Come al solito, si inizia in breve e si va…

L’articolo Biolaboratori in Ucraina, epidemie e la solita vecchia solfa proviene da Butac – Bufale Un Tanto Al Chilo.

Far entrare l’Ucraina nell’Unione europea è l’unica scelta possibile, dice Pina Picierno

La vicepresidente del Parlamento europeo spiega a Linkiesta che auspica tempi brevi per le procedure di ingresso: «Occorre una visione di ampio respiro che sia in linea con la gravità, la complessità e l’importanza della fase che stiamo attraversando. Non possiamo permetterci esitazioni»

La lunga maratona burocratica dell’Ucraina per entrare nell’Ue

Entro la fine di questa settimana, la Commissione europea dovrebbe accettare la richiesta di candidatura di Kiev. Ma questo è solo il primo passo. L’analisi sarà lunga e articolata e non prevede una risposta secca, ma piuttosto una sequenza di giudizi motivati sui vari criteri considerati. E serve il via libera di tutti e 27 gli Stati membri

Gli ucraini russofoni che studiano ucraino per prendere le distanze da Mosca

Nati nell’est del Paese, usano il russo nella vita di ogni giorno. Ma adesso, con l’aiuto di insegnanti e volontari, vogliono perfezionare la conoscenza della lingua ufficiale del loro Paese, per mandare un segnale politico e identificarsi meglio con la madrepatria

Metsola spiega che i corridoi del grano potrebbero essere il punto di partenza per arrivare alla tregua

La presidente del Parlamento europeo da Davos dice: «Ci sono milioni di persone su questo pianeta sull’orlo della fame. Sono ostaggi di un solo Paese. Certo dobbiamo cercare in ogni modo di creare un corridoio per le risorse fondamentali, perché questo pianeta sia in grado di crescere»

image_pdfimage_print