Il voto non esprime più un pensiero politico, ma solo il sacrificio rituale del leader di turno

Interpretare i dati dell’ultima tornata come un rinsavimento dei cittadini è illusorio, sbagliato e pericoloso. Meloni supera Salvini, ma non vuol dire che sia più affidabile. E la sconfitta dei Cinquestelle non è (solo) l’espressione di una delusione, ma anche di un esorcismo liberatorio

Le verità parallele dei pm nel paese del divorzio tra la giustizia e il diritto

Il procuratore di Trieste De Nicolo ha approfittato di un’operazione anti-droga per fare campagna contro i quesiti di domenica. Nonostante abbia detto cose sbagliate, non c’è stata alcuna confutazione né contestazione di merito o di opportunità

L’equivicinismo tattico di Berlusconi e Salvini e il vecchio vizio italico di stare con tutti

Pensare che possa non esserci contraddizione tra il regime di Mosca e le democrazie liberali è oltre il paradosso. Ma in politica, in nome della possibilità di essere amici e alleati di chiunque, si può andare anche contro la logica e, in questo caso, del pudore

image_pdfimage_print