Non è solo la guerra a causare l’inflazione, ma anche la speculazione degli ultimi anni

L’impennata dei prezzi ha reso non più sostenibile il modus operandi delle banche centrali e dei grandi istituti finanziari. Ora, con il necessario aumento del tasso d’interesse e la riduzione dei quantitative easing, il banco rischia di saltare (di nuovo)

image_pdfimage_print