Il problema della leadership di Meloni agita la destra

Il centrodestra è avanti nei sondaggi ma ha tanti nodi da sciogliere al suo interno: la presidente di Fratelli d’Italia vuole blindare la coalizione, mentre dentro la Lega e Forza Italia crescono i sostenitori dell’agenda Draghi

Gli adulti della Lega hanno capito che è arrivato il momento di commissariare Salvini

Non esiste più il partito leninista e monolitico di un tempo. Le uscite di Giancarlo Giorgetti e di Luca Zaia hanno aperto una crepa difficilmente sanabile. Ormai il Capitano ha superato la linea rossa della credibilità

Siamo talmente allo sbando che c’è chi spera nel governo Letta-Meloni

La guerra di Putin ha ridisegnato la geografia della politica italiana e alcuni analisti azzardano l’impensabile: una legislatura costituente con Fratelli d’Italia e Partito democratico insieme nella maggioranza, uniti dalla comune posizione atlantista (ma la Meloni è trumpiana, non atlantista). Ecco perché serve un sistema elettorale proporzionale

Il balletto dei politici che sorridono a Putin per mero calcolo elettorale

Da Berlusconi che attacca Biden a Salvini che urla no alle armi e poi bacia la pantofola a Draghi, fino a Conte che minaccia di uscire dal governo e non lo fa, tutti scherzano con il fuoco, ma nessuno di loro si prende la responsabilità di ciò che dice

image_pdfimage_print