Dopo il flop sulle armi, Conte si traveste da Landini e punta tutto sul salario minimo

Sull’Ucraina, l’avvocato del populismo fa marcia indietro, si allinea alla maggioranza e cambia strategia, andando a caccia in consensi con promesse di soldi, sussidi e redditi per tutti

Quei timidi e molto audaci passi per creare l’area Draghi

Le dichiarazioni di Calenda, Renzi e Carfagna fanno capire che ci sono margini per creare un’offerta politica liberal-democratica intorno al presidente del Consiglio. Nei prossimi mesi potrebbe nascere qualcosa di serio, se non trionferanno personalismi e velleità egemoniche

Conte o Di Maio? Nel Pd chiedono un chiarimento per non allearsi con i grillini sbagliati

I dubbi sull’affidabilità dei Cinquestelle (e soprattutto dell’avvocato del populismo) sono sempre più insistenti, soprattutto sul tema della guerra in Ucraina. Ma Letta evita sussulti per non compromettere la stabilità del governo e mantenere aspettative realistiche di vincere alle elezioni

image_pdfimage_print