Licenziamento: cos’è l’immutabilità della contestazione?

Principio di necessaria corrispondenza tra addebito contestato e fatto posto a fondamento della sanzione disciplinare: in cosa consiste? Il datore non può licenziare i propri dipendenti a meno che non ricorra una ragione valida che, se impugnata, va sottoposta al giudizio di un magistrato. A tutela del diritto di difesa del lavoratore, poi, la condotta […]

image_pdfimage_print