La finale di Conference League è un biglietto da visita per l’Albania che sogna l’Ue

La partita tra Roma e Feyenoord è un grande evento internazionale che ha attirato a Tirana migliaia di persone. Una prova di maturità per il Paese, che vorrebbe dimostrarsi pronto per legarsi a Bruxelles

Perché bisogna votare Sì anche sui due referendum sulla giustizia più ignorati

Il 12 giugno bisogna votare per abrogare l’intera “Legge Severino” perché la decadenza o la sospensione della carica elettiva in caso di condanna non definitiva, viola il principio della presunzione di innocenza. Inoltre è necessario restringere i casi in cui possono essere inflitte misure cautelari, abrogando l’ipotesi di pericolo di reiterazione dello stesso reato perché questa norma è spesso utilizzata per giustificare in modo quasi automatico forme intense di restrizione della libertà personale

La rottura tra Turchia e Grecia è un problema per la Nato

Erdoğan ha rimosso Mitsotakis dalla sua agenda, annullando anche l’incontro programmato per quest’anno: una nuova fase di tensione tra due Paesi dell’Alleanza atlantica che potrebbe avere ripercussioni gravi su Svezia e Finlandia, su Cipro, e ovviamente sulle storiche dispute tra Ankara e Atene

I dolci non fanno la felicità, o forse sì

«Ah, se bastasse prendere una pillola per essere felici!». A chiunque è capitato di dirlo, o quantomeno pensarlo, almeno una volta nella vita. A realizzare il desiderio ci ha pensato Fabrizio Fiorani con le sue Happy Pills, cioccolatini in blister, destinati a restare una creazione signature della pasticceria (e della filosofia) di questo giovane pastry chef

Perché Matteo Maria Zuppi è diventato il capo dei vescovi italiani

L’ex arcivescovo metropolita di Bologna è da sempre pienamente in linea col sentire di Bergoglio. Particolarmente attento al mondo del lavoro, il presule si è fatto inoltre notare per le posizioni di accoglienza e dialogo con la collettività Lgbt+

L’assenza del modello organizzativo non basta a far scattare la responsabilità 231

La Corte di Cassazione, pronunciandosi in un procedimento per lesioni colpose con violazione della disciplina antinfortunistica, contestate, oltre che al legale rappresentante, all’ente ai sensi dell’art. 25-septies d.lgs. 231/2001, ha affermato che, i…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: