Ci ha lasciato Paolo Rossi

Quante ore, quante discussioni, quante risate, quante litigate ci hanno visti protagonisti in un bar. Questo vuole essere questo forum. Un luogo virtuale nel quale scambiarsi opinioni, nel quale discutere, nel quale litigare per poi farsi un bicchiere insieme. Sei perciò il benvenuto purché tu comprenda che: • altri non potrebbero condividere il tuo punto di vista; • il tuo punto di vista non può essere obbligatoriamente quello giusto; • il confronto, come si dice, è il sale della democrazia. Io ci credo. Tu? Se ci credi sei ben accetto. Potrai commentare gli eventi sportivi che più ti appassionano. Potrai anche solo leggere i risultati di Calcio o di altri sport che ciascun membro potrà postare. Cosa dirti? Cominciamo con l'augurarti: Buona Permanenza!
Gli Amministratori
Administrator
Site Admin
Messaggi: 26
Iscritto il: mer ott 07, 2020 9:11 am

Ci ha lasciato Paolo Rossi

Messaggio da leggere da Administrator »

Ultimamente per aprire le applicazioni che ci trasmettono le notizie serve essere preparati. Non si sa mai ciò che puoi trovarci. Questa mattina in testa alle notizie delle ore 7,00, si parlava della morte di un mito del calcio italiano. In nottata ci ha lasciato Paolo Rossi. Scompare un pezzo di storia del calcio mondiale che ci ha saputo regalare la gioia infinita che la vittoria di un mondiale trasmette al tifoso ma anche a chi non segue il calcio. Io l’avevo visto in TV qualche mese fa. Si vedeva quanto sapesse essere vero e semplice e tutti abbiamo negli occhi le gesta del mondiale del 1982.
Riposa in pace Paolo e Speriamo che il 2020 vada via il più presto possibile.
E’ dura da accettare la morte di Paolo Rossi. Il mondo del calcio si è svegliato con il decesso di uno dei calciatori italiani più forti di tutti i tempi, sono giorni terribili per tutto lo sport. Dopo l’addio a Diego Armando Maradona è arrivato anche quello dell’ex Juventus e Milan. Lottava da tempo con un male incurabile, la sua vita è completamente cambiata dopo aver scoperto la malattia. Sono arrivati tantissimi messaggi di cordoglio, tanti club hanno deciso di rendere omaggio all’ex calciatore.
Paolo Rossi è morto al policlinico di Siena a causa di un tumore ai polmoni, la malattia è confermata da uno degli ultimi audio pubblicati da Paolo Rossi stesso prima della morte. “Un abbraccio a malati e volontari dell’Unitalsi, a presto”.
Il calcio è ovviamente ancora sconvolto dalla morte di Paolo Rossi. La UEFA ha annunciato che in tutte le partite di Europa League e delle altre competizioni “verra’ osservato un minuto di silenzio in onore dell’eroe dell’Italia campione del mondo, Paolo Rossi. Capocannoniere ai Mondiali del 1982, Rossi ha segnato 20 gol in 48 partite con la Nazionale azzurra”.
“Amava Vicenza come pochi. Ti ricordo con il sorriso. Buon viaggio Paolo”. E’ il messaggio del sindaco di Vicenza Francesco Rucco. E’ stato  proclamato il lutto cittadino e bandiere a mezz’asta e andrà avanti fino al giorno del funerale, che si terrà sabato 12 dicembre in Cattedrale a Vicenza, l’orario è ancora da definire.

Administrator