home forum

Notifiche
Cancella tutti

La Mia Libertà finisce dove inizia la tua

cosa vuol dire che Google blocca l'accesso all'account dal 30 maggio se si useranno le app. meno sicure.


fralama123
Post: 7
Topic starter
(@francesco-lamancusacosedelmondo-it)
Active Member
Registrato: 4 mesi fa

Google ha deciso di bloccare l'uso delle app meno sicure per accedere ai suoi servizi. Dal 30 maggio 2022 non sarà più possibile accedere agli account Google usando applicazioni di terze parti attraverso

Un client di posta non è di per sé insicuro e anzi è un'ottima alternativa all'utilizzo delle webmail. Non è neppure cosa non sicura accedere a Google da un client email come Outlook o Thunderbird inserendo nome utente e password: l'autenticazione avviene utilizzando protocolli sicuri e i dati viaggiano in forma cifrata usando il protocollo TLS (Transport Layer Security).

Tuttavia, Google modificherà le modalità di accesso ai suoi servizi mediante l’uso di applicazioni di terze parti. Tutto ciò ha una motivazione ben precisa: i dati di autenticazione potrebbero essere sottratti da terzi o da applicazioni malevoli in esecuzione sul dispositivo dell'utente.

Con l’introduzione dell’autenticazione a due fattori, poi, l’uso di nome utente e password, è anacronistico soprattutto se pensiamo che con uno stesso nome utente ed una stessa password, Google consente di accedere anche ad altri servizi

(Drive, Meet, Calendar, Workgroup).

Google sta quindi inviando in questi giorni una comunicazione con cui conferma che dal 30 maggio prossimo non si potranno più usare nome utente e password con le applicazioni di terze parti. L’accesso sarà possibile utilizzando “Accedi con Google” o altre tecnologie più sicure, ad esempio OAuth 2.0". Maggiori informazioni sono pubblicate nella pagina ufficiale di Google "App meno sicure e il tuo Account Google".

Outlook, Thunderbird & C. non sono app meno sicure: per accedere a Gmail e agli account Google (calendario compreso) basta semplicemente attivare l'autenticazione via OAuth nelle impostazioni.

Nelle impostazioni di Thunderbird cliccate anche sul menu Strumenti, Preferenze su Privacy e sicurezza nella colonna di sinistra e controllate che la casella Accetta i cookie dai siti sia spuntata. Poco sotto Accetta i cookie di terze parti deve essere impostata su Sempre mentre Conservali fino può essere posto su fino alla scadenza.

In ogni caso, verificate entro il prossimo 30 maggio come accedete a Gmail con il client di posta. Da quella data non sarà più possibile usare nome utente e password ma soltanto l'autenticazione via OAuth 2.0 della quale ci occuperemo in un prossimo articolo.

Rispondi
Condividi: