Perché l’Italia a caccia di gas dovrà schierarsi nella contesa energetica tra Grecia e Turchia

Rinunciare alle forniture russe significa trovare fonti sostitutive. Il piano di un gasdotto nel Mediterraneo orientale sarebbe l’ideale perché attraverserebbe solo Paesi democratici. Ma Ankara si oppone e fa resistenza. Tutte cose importanti su cui lavorare, ma che ovviamente sfuggono all’attuale ministro degli Esteri

La crescita di Mélenchon rischia di indebolire Macron e mandare in paralisi la Francia

Se Nupes, la lista che raggruppa i partiti di sinistra, conferma o supera alle elezioni i sondaggi potrebbe contrastare le decisioni del presidente, togliendogli forza politica. Gli effetti per gli equilibri europei sarebbero devastanti

L’incertezza della Germania e il problematico futuro dell’Ue

Non si potrà costruire una difesa europea credibile se gli Stati membri si piegheranno al diktat del ministro tedesco Lindner di non emettere mai più Bond europei per contrastare la recessione. Come si può sviluppare una politica estera comune senza un esercizio concreto della forza militare?

image_pdfimage_print