Fastweb passa su WIND TRE

Fastweb passa su WIND TRE

image_pdfimage_print

Tante novità attendono i clienti Fastweb. Partiamo da Fastweb Mobile che si allea a Wind Tre. Per questo, a breve, Fastweb Mobile passerà ad appoggiarsi a Wind Tre mentre oggi usa la rete Tim.

Riporto una Versione testuale del PODCAST che potrete ascoltare andando al sito dal quale si trae la notizia:

In questa puntata vogliamo parlarvi di Fastweb e delle novità che vi sono state in queste ultime settimane. Vogliamo però focalizzarci su Fastweb Mobile, la telefonia mobile. Tutti saprete dell’accordo quasi inatteso da parte di molti operatori di telefonia mobile come Tim-Vodafone e Wind Tre.
Anche Wind Tre con l’ accordo vuole seguire la direzione intrapresa già da Tim e Vodafone, per quanto riguarda il 5g. Un grande polo che sia in qualche modo forte, competitivo e che possa portare risparmio per quanto riguarda la gestione delle reti 5g che come sappiamo hanno un costo elevatissimo con un grosso investimento economico da parte dei gestori e che si spera possa essere recuperato nel corso degli anni.

Quindi Fastweb e Wind Tre, in questo momento sono un’unica entità da un punto di vista di gestione delle reti.
C’è uno scambio di tecnologie e di infrastrutture per quanto riguarda la rete in fibra ottica sia dell’uno che dell’altro, ma anche per quanto riguarda la rete mobile. E questo ha dato modo a Fastweb di ottenere la licenza per diventare ufficialmente il quinto operatore mobile dopo Iliad.
Anche questa è stata una grande notizia emersa alcuni giorni fa, anche se non ha sorpreso più di tanto. Fastweb infatti, da quando si è iniziato a parlare di 5g, ha avuto subito le idee chiare: non lasciarsi tagliare fuori da quel che è lo sviluppo della quinta generazione.

Fastweb avrà dunque una sua rete grazie alla partnership con Wind Tre, una rete 5g. Vogliamo fare un passo indietro e ricordare la storia di Fastweb, la quale ha avuto una sua evoluzione ed anche se è un operatore virtuale, full MVNO, quasi totalmente indipendente, ha avuto un trascorso altalenante quando anni fa si appoggiava alla rete 3 Italia con tutte le limitazioni del caso, perché anni fa l’operatore 3 si appoggiava a TIM.
Questo passare continuamente da una rete all’altra faceva impazzire i telefonini, con una serie di limitazioni dei messaggi che arrivavano in ritardo e chiamate perse.
Quindi questa situazione con Fastweb Mobile è durata pochi anni, fino a quando Fastweb ha ottenuto la licenza definitiva dal Ministero dello Sviluppo Economico di full MVNO, passando quasi in automatico ad appoggiarsi alla rete Tim.
A quel punto le cose sono notevolmente migliorate. Con Tim Fastweb può contare ad una copertura geografica valida. Con l’accordo con Wind-Tre, con la licenza di operare come operatore mobile a tutti gli effetti, Fastweb mobile quindi a breve anche se al momento non ha fornito dettagli, i clienti passeranno automaticamente alla rete Wind Tre. Chiaramente si spera che il passaggio avvenga in modo indolore, sempre temuti i passaggi da una rete all’altra. Inoltre si spera che la rete Wind Tre sia migliorata dato che già da tempo Wind Tre è diventata un’unica rete nazionale.
Tutti questi operatori esterni su un’ unica rete si spera non portino ad una saturazione eccessiva e a dei problemi agli utenti. Ma vogliamo essere positivi dato che anche Iliad si appoggia alla rete Wind Tre e non ha manifestato particolari problemi di copertura.
Per quanto riguarda l’arrivo di Fastweb come quinto operatore mobile, sicuramente per Iliad ci sarà un ulteriore concorrente con il quale confrontarsi. Confronto ad armi pari, dal momento in cui Fastweb ha attivata una strategia commerciale molto simile a quella di Iliad. Basata sulla chiarezza, semplicità, trasparenza. Senza vincoli e costi nascosti. Ad oggi basta dare un occhiata al sito ufficiale Fastweb.it per vedere che è stata fatta una pulizia pressoché totale di offerte sia per il fisso che per il mobile.
Questo dà già un’ impressione di maggior chiarezza e semplicità. Si può trovare un’unica offerta per quanto riguarda la telefonia mobile, e una per il fisso. Ed entrambe possono essere personalizzate con le varie opzioni. Anche in questo si intravede una somiglianza con Iliad. Tutto questo sarà divertente da scoprire il prossimo anno, con l’arrivo di altri operatori come CoopVoce. Un periodo ricco, vivo, stimolante e variegato per il mondo della telefonia italiana. Sicuramente non mancherà la scelta per un cliente che vuole della buona qualità al miglior prezzo. Fateci sapere come sempre le vostre opinioni sia per quanto riguarda Fastweb e Fastweb Mobile, cosa ne pensate come quinto operatore mobile, e la vostra diretta esperienza.

By Giuseppe Ino –

www.upgo.news
aclk

Chiama Adesso!