Europee 2019. Elenco completo dei candidati in Italia: i partiti minori

Europee 2019. Elenco completo dei candidati in Italia: i partiti minori

image_pdfimage_print

Le imminenti elezioni europee, in assenza di una campagna elettorale che dia una qualche visione all’elettore rispetto ai programmi politici dei singoli partiti italiani aspiranti ad uno dei 73 seggi al parlamento europeo cui ha diritto l’Italia, impongono che vi sia una conoscenza quantomeno nominale dei singoli candidati partito per partito. Quello che segue è l’elenco dei candidati di tutti i partiti italiani e a grandissime linee, il programma del partito che rappresentano. Prima di elencare i candidati, vediamo di fornire qualche informazione generale. Si è iniziato a votare da ieri in quei paesi in cui le elezioni si svolgono tradizionalmente in giorni infrasettimanali )Olanda e Gran Bretagna hanno votato ieri e Irlanda e Repubblica Ceca lo stanno facendo oggi) e le operazioni di voto si concluderanno il 26 Maggio prossimo allorquando avranno espresso il loro voto i 400 milioni di cittadini europei aventi diritto. Per quanto riguarda l’Italia, hanno diritto al voto tutti i cittadini che, entro il 26 Maggio 2019 avranno compiuto il diciottesimo anno di età.
In Italia sono 17 le liste elettorali ammesse e quelle che supereranno la soglia di sbarramento entreranno all’Europarlamento per la prossima legislatura.
Ciascun candidato può presentarsi in un solo paese dell’Ue. In Italia l’età minima per candidarsi è 25 anni.
L’Italia ha diritto a 73 seggi dei 751 totali dell’Europarlamento ed ogni circoscrizione elegge un diverso numero di eurodeputati, così suddivisi.
Circoscrizione Nord-Ovest: 20 seggi
Circoscrizione Nord-Est: 15 seggi
Circoscrizione Centro: 15 seggi
Circoscrizione Sud: 15 seggi
Circoscrizione Isole: 15 seggi
Accedono al riparto dei seggi, assegnati in base al sistema elettorale proporzionale, le liste che superano la soglia di sbarramento del 4 per cento.
I seggi in palio per l’Italia sono 73. I seggi vengono assegnati a ciascuna lista su base circoscrizionale. Vengono eletti i candidati che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze nelle varie liste.
di ogni circoscrizione.
Ciascuna lista doveva essere sottoscritta da un numero di elettori
compreso tra 30 e 35mila. I partiti che hanno già un gruppo parlamentare alla Camera o al Senato, non hanno bisogno che la loro lista sia sottoscritta, così come i partiti che alle scorse elezioni politiche hanno presentato candidature con il proprio simbolo.
Allo stesso modo non hanno bisogno che le proprie liste siano sottoscritte da un numero minimo di elettori i partiti che alle scorse politiche e alle scorse europee abbiano ottenuto almeno un seggio.
Nessun candidato può presentarsi in liste con diversi contrassegni, ma ci si può candidare in più circoscrizioni. Ciascuna lista deve avere minimo 3 candidati.
Il numero di candidati per ogni lista non può superare quello dei membri del Parlamento Europeo da eleggere nella circoscrizione. Ciascuna lista deve rispettare un equilibrio di genere: i candidati dello stesso sesso non possono essere più della metà.
I primi due candidati della lista devono essere di sesso diverso. Ciò significa che l’elettore dovrà esprimere la propria preferenza in quest’ordine: una preferenza ad un candidato di sesso maschile o femminile, una preferenza ad un candidato di sesso maschile o femminile; la terza preferenza è libera. Nel caso in cui il voto di preferenza non rispetterà l’obbligo della diversità di genere, la seconda e la terza preferenza sono nulle.
Un solo voto di preferenza può essere espresso per un candidato delle liste rappresentative delle minoranze di lingua francese della Valle d’Aosta, di lingua tedesca della provincia di Bolzano o di lingua slovena del Friuli Venezia Giulia, che sia collegata ad altra lista presente in tutte le circoscrizioni nazionali.
I voti si esprimono scrivendo, nelle apposite righe tracciate a fianco del contrassegno della lista votata, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti compresi nella lista medesima; in caso di identità di cognome fra più candidati, si deve scrivere sempre il nome e il cognome e, se occorre, la data e il luogo di nascita.
Queste informazioni saranno disponibili sui tabelloni affissi nei seggi elettorali e sono consultabili sul sito del Ministero dell’Interno.
Possiamo adesso passare all’elenco dei candidati partito per partito, circoscrizione per circoscrizione. Come detto nell’articolo precedente, ci occuperemo qui dei partiti minori.

Anche Fratelli d’Italia si caratterizza per la presenza del suo leader Giorgia Meloni in tutte le circoscrizioni. Tanto scalpore ha fatto nei giorni scorsi la candidatura di Caio Mussolini, pronipote di Benito, che punta a un posto di eurodeputato a Strasburgo. Tra i nomi noti anche quello dell’intellettuale Francesco Alberoni. Alle elezioni europee del 2014 Fratelli d’Italia non aveva eletto nessun europarlamentare e, ove dovesse eleggere un qualche Eurodeputato, si collocherà nel Gruppo dei Conservatori e Riformisti
Europei (Ecr), di ispirazione euroscettica e nazionalista che in Parlamento rappresenta il terzo gruppo parlamentare per numero, dopo i popolari del Ppe e i socialisti e democratici dell’S&D.
Dello stesso gruppo fanno parte, tra gli altri, i Conservatori britannici di Theresa May, il partito polacco PiS attualmente al governo, i romeni di M10 e AfD. Candidato principale del gruppo è Ecr, Jan Zahradil. Restiamo però in ambito italiano e vediamo la configurazione della lista del partito della Meloni:
Circoscrizione Nord Ovest
Giorgia Meloni, Francesco Alberoni, Giovanni Berrino, Fabrizio Bertot, Ubaldo Emilio Borchi, Marina Chiarelli, Novella Ferrini, Carlo Fidanza, Pietro Fiocchi, Daniela Garnero Santanché, Agostino Ghiglia, Rosaria Lombardi, Stefano Maullu, Nicoletta Molinari, Federica Picchi, Mafalda Poli, Paola Renata Radaelli, Giuseppe Romele, Roberto Rosso, Maurizia Rota.
Circoscrizione Nord Est
Giorgia Meloni, Sergio Antonio Berlato, Cristian Bolzonella, Luca Ciriani, Renata Dal Fiume, Isabella Dotto, Michele Facci, Elisabetta Gardini, Francesca Gerosa, Giulia Manzan, Massimo Mariotti, Fabio Pietrella, Maria Cristina Sandrin, Remo Serriagiotto, Gianfranco Stella.
Circoscrizione Centro
Giorgia Meloni, Francesco Acquaroli, Arianna Alessandrini, Roberta Angelilli, Alfredo Antoniozzi, Monica Stefania Baldi, Marco Bertolini, Ida Collu, Fabrizio Ghera, Alessio Pestelli, Diego Petrucci, Federica Picchi, Nicola Procaccini, Luca Romagnoli, Michela Sciurpa.
Circoscrizione Sud
Giorgia Meloni, Rocco Aversa, Denis Nesci, Margherita D’Urbano, Raffaele Fitto, Isabella Gentile, Marcello Gemmato, Maria Rosaria Lagrotta, Maria Letizia Stella Mele, Caio Giulio Cesare Mussolini, Mario Quaglieri, Carmela Rescigno, Salvatore Ronghi, Alessandro Siciliano, Antonio Tisci, Ugo Tozzi, Lucrezia Vinci.
Circoscrizione Isole
Giorgia Meloni, Raffaele Stancanelli, Maria Carolina Varchi, Giovanni Luca Cannata, Maria Fernanda Gervasi, Francesco Rizzo, Antonella Zedda, Francesco Paolo Scarpinato.
Restiamo a destra ed occupiamoci di CasaPound. Capolista in ciascuna circoscrizione è Simone Di Stefano. Vediamo Gli altri candidati:
Circoscrizione Nord ovest
Simone Di Stefano, Angela De Rosa, Massimiliano Panero, Elisabetta Berta, Ronni Bottazzi, Lorenzo Cafarchio, Sergio Carù, Cristina Cassarin, Allegra Cavalli, Paolo Cianalino, Giuseppe Lauria, Patrizia Liberale, Adriana Mantoan, Marco Mori, Morena Pollini, Marco Racca, Stefano Scopacasa, Lucia Siciliano, Giulia Zenesini.
Circoscrizione Nord est
Simone Di Stefano, Elisabetta Uccello, Andrea Bonazza, Roberto Bussinello, Carlo Andrea Cardona, Francesco Clun, Rosa De Nunzio, Claudia Gagliano, Stefania Marcante, Pier Paolo Mora, Marco Mori, Giulia Pilloni, Katia Portaro, Maurizio Puglisi Ghizzi, Monica Tess,
| Circoscrizione Centro
Simone Di Stefano, Carlotta Chiaraluce, Sara Benigni, Piergiorgio Bonomi, Sergio Fucito, Elisa Gasparroni, Arianna Grandinetti, Cristina Iacovacci, Giampiero Joime, Giuseppe Lavalle, Nunziata Provitina, Chiara Ambra Romano, Michele Sgariglia, Augusto Sinagra, Claudio Taglia.
| Circoscrizione Sud
Simone Di Stefano, Emmanuela Florino, Luigi Catalano, Laura Cavaliero, Cira De Falco, Pierfrancesco Di Salvo, Vincenzo Iorio, ,Antonio Laveglia, Felce Lecciso, Claudia Pagliariccio, Lucia Picicci, Antonio Pocchia, Raffaella Tandoi, Giuseppina Tesoriero.
Circoscrizione Isole
Simone Di Stefano, Rosa Maria Volcan, Francesca Caria, Giusi Morello, Giuliana Pinna, Pierluigi Reale, Vittorio Susinno, Luca Virdis

Occupiamoci adesso di quei partiti che meno ribalta hanno sotto il profilo mediatico ed iniziamo con +Europa che vede fra le sue fila la tenace Emma Bonino. Per la formazione politica della Bonino, si tratta di un nuovo esordio. La formazione politica, che aveva fatto il suo debutto alle elezioni politiche del 2018, ha presentato le sue liste di candidati per il parlamento di Strasburgo unitamente al movimento Italia in Comune a cui ha dato vita Federico Pizzarotti, sindaco di Parma. +Europa, se eleggerà eurodeputati, andrà a far parte del gruppo europeo di Alde, l’Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l’Europa. Si tratta del quarto gruppo parlamentare per numero di deputati, nella scorsa legislatura vi facevano parte i 5 deputati di Italia dei Valori.
Emma Bonino è inoltre una delle candidate alla presidenza della Commissione per il gruppo Alde, insieme a Margrethe Vestager e Guy Verhofstad, Luis Garicano, Nicola Beer, Violea Bulc e Katalin Cseh.
A differenza degli altri gruppi europei come il Ppe e il Pse, Alde ha deciso di non avere un solo candidato capolista per la presidenza della Commissione, il cosiddetto spitzenkandidat, ma un team di 7 candidati.
Candidati +Europa | Circoscrizione Nord Ovest
Benedetto Della Vedova, Silvja Manzi, Gabriele Molinari, Paola Testori, Marco Marazzi, Giulia Pastorella, Dino Guido Rinoldi, Cristina Bagnoli, Maurizia Bertoncino, Igor Boni, Inoussa Bara, Elena Marcellino, Alessandra Micalizzi, Stefano Morcelli, Lia Orfei, Mirko Pauolon, Daniela Poggio, Marco De Andreis, Lorenzo Tosa, Martina Riva.
Circoscrizione Nord Est
Federico Pizzarotti, Philippe Daverio, Silvja Manzi, Philippe Daverio, Federica Sabbati, Eugenio Fusignani, Carlotta Cinti Luciani
Layla Yusuf, Renate Holzseisen, Giorgio Andrian, Laura Antonini, Davide Borrelli, Alessandra Chiantoni, Marco De Andreis, Giorgio, Pasetto, Francesco Rolleri.
Circoscrizione Centro, Emma Bonino, Marco Taradash, Riccardo Travaglini, Costanza Hermanin, De Reichenfeld, Carlotta Caponi, Silvja Manzi, Gianfranco Spadaccia.
Circoscrizione Sud
Raimondo Pasquino, Alessandra Senatore, Michele Abbaticchio, Alfonso Pisicchio, Francesco Galtieri, Nicola Di Palma, Daniela Aiuto, Raffaello Adesso, Giovanna Dell’Erba, Stefania Del Negro, Benedetta Dentamaro, Rossella Fasulo, Arnaldo Gadola di Recale, Lucia Manciero, Luciano Monticelli, Simona Russo, Marco De Andreis, Silvja Manzi.
Circoscrizione Isole
Fabrizio Ferrandelli, Pietrina Pituzzolu, Stefania Ficani, Giuseppe Sanò, Silvia Manzi, Elia Torrisi, Maria Saeli, Marco De Andreis.
Altra formazione politica che mira a superare la soglia di sbarramento è Europa Verde. La lista è formata da Possibile e Verdi, e sarà affiliata al Partito Verde Europeo.
Spitzenkandidat dei Verdi è Bas Eickhout, che insieme a Ska Keller è il candidato individuato dal partito per la presidenza della Commissione europea. Quello che risalta leggendo la lista è che quasi la metà dei candidati di Europa Verde appartiene al sesso femminile.
“Non c’è un Pianeta B, non c’è una lista B”, è lo slogan scelto da Europa Verde, che si rifà agli slogan del Friday for future, il movimento ambientalista nato dall’attivismo di Greta Thunberg. Ma vediamo cosa racconta la lista dei candidati per l’Italia:

Circoscrizione Nord Ovest
Elena Eva Maria Grandi, Domenico Finiguerra, Francesca Druetti, Antonio Caputo, Silvia Parodi, Maurizio Parodi, Dario Balotta, Ilaria Barbonetti, Pippo Civati, Martina Comparelli, Paolo Crosignani, Veronica Dini, Enrico Fedrighini, Antonio Limardi, Marco Moro, Tiziana Mossa, Maria Silvia, Angela Concetta Pettinicchio, Paolo Pinzuti, Benedetta Rinaldi, Chiara Rossini.
Circoscrizione Nord Est
Silvia Zamboni, Angelo Bonelli, Chiara Bertogalli, Marco Affronte, Fiorella Belpoggi, Norbert Lantschner, Tiziana Cimolino, Davide Nava, Fatou Boro Lo, Alice Brombin, Eugenia Fortuni, Judith Kienzl, Giuseppe Prasel, Luca Saccone, Mao Valpiana.
Circoscrizione Centro
Annalisa Corrado, Ferdinando Bonessio, Beatrice Brignone, Adriano Cardogna, Elena Pulcini, Bengasi Battisti, Carmela Luongo, Mario Canino, Pippo Civati, Alessandro Crescenzi, Nicoletta Dentico, Caterina Di Bitonto, Anna Chiara Forte, Umberto Zimarri.
Circoscrizione Sud
Eliana Baldo, Amodeo Orlando, Emanuela Trimarchi, Luigi Espositoo, Ascenza Loredana Fasano, Giuseppe Lacicerchia, Filomena Pollinzi, Giuseppe Barbaro, Emma Chiaia, Crocifisso Aloisi, Adriana Colacicco, Giuliana Farinaro, Vincenzo Giordano, Maurizio Pendenza, Francesco Quartarone, Innocenza Anna Starace, Giuseppe Ventura, Valeria Votano.
Circoscrizione Isole
Nadia Spallitta, Egidio Trainito, Raffaella Spadaro, Claudio Torrisi, Elvira Maria Vernengo, Filippo Occhipinti, Ilaria Fagotto
Giuseppe Cuschera.

Anche La Sinistra ha la propria lista. L’interrogativo, come per altri partiti è: supererà la soglia di sbarramento? Lunedì ne sapremo di più. Intanto, diamo qualche informazione: la lista riunisce Partito della Rifondazione Comunista, Altra Europa con Tsipras, Sinistra Italiana, Convergenza Socialista, Partito del Sud e transform! italia e si riconosce nella piattaforma del Partito della Sinistra Europea e dal Green New Deal di Primavera europea.
Il gruppo parlamentare europeo di riferimento è il Gue/Ngl, che nella scorsa legislatura poteva contare su 52 seggi. Dello stesso gruppo fanno parte, tra gli altri, gli spagnoli di Podemos. Alle elezioni del 2014 l’Italia aveva eletto 2 parlamentari con la lista L’Altra Europa con Tsipras. Vediamoi candidati italiani:

Circoscrizione Nord Ovest
Eleonora Ciranti, Massimo Amato, Maria Gabriella Branca, Alberto Anghileri, Cristina Elisa Cattafesta, Rosario Carvelli, Valentina Cera, Paolo Ferrero, Silvana Cesani, Aniello Fierro, Chiara Giordano, Roberto Pompilio detto Cantù Giudici, Sonia Modenese, Luca Massironi, Daniela Padoan, Paolo Narcisi, Rahel Sereke detta Rachela, Argyrios Panagopoulos detto Argiris, Cristina Torli, Mirko Rauso
Circoscrizione Nord Est
Silvia Prodi, nipote di Romano Prodi, Adelmo Cervi, Alessia Cerentin,
Ismail Ait yahaya, Marine De Biasi, Andrea Bellavite, Luisa De Biaseo Calimani, Mauro Collina, Chiara Mancini, Iztok Furlanic, Elena Mazzoni, Giacomo Gianolla, Maria Chiara Zandonella Fracchiel,
Fausto Pozzobon, Matteo Segatta.
Circoscrizione Centro
Marilena Grassadonia, Marco Benedettelli, Ginevra Roberta Bompiani, Stefano Ciccone, Maurella Carbone, Giovanni detto Vanni De Lucia, IIvanilde Carvalho, Nicola Fratoianni, Roberta Fantozzi, Tommaso Grassi, Giulia Pezzella, Giovanni Guidi, Elisabetta Pezzini, Sandro Medici, Andrea Ventura.

Circoscrizione Sud
Eleonora Forenza, Ciro Amalfi, Violetta detta Viola Arcuri, Pietro Bevilacqua, Michela Arricale, Fortunato Maria Cacciatore, Livia detta Jessica Dell’anna, Nicola Capuano, Sara Ferri, Giovanni Fabbris, Paola Natalicchio, Alessandro detto Sandro fucito, Ivana Palieri, Antonio Luongo, Patrizia Perrone, Marco Palladino, Francesca Pesce, Luigi Pandolfi.
Circoscrizione Isole
Corradino Mineo, Vera Pegna, AbdBDelkarim detto Karim detto Carim Hannachi, Anna Bonforte, Matteo Domenico detto Matteo Iannitti, Giovanna Cosenza, Maria Cristina Ibba.
Passiamo ai candidati del partito Comunista che presenta come capolista in tutte le circoscrizioni Marco Rizzo. Ma vediamo i candidati:

| Circoscrizione Nord ovest
Marco Rizzo, Laura Bergamini, Guido Ricci, Giovannina Bastone, Lorenzo Lang, Silvia Stefani, Georgios Apostolou, Rosa De Matteis, Ciro Massimo Argentino, Eleonora D’Antoni, Luca Ricaldone, Ingrid Sattel, Angelo Davoli, Laura Biancini,, Graziano Gullotta, Lucia Firmani, Giovanni Barbieri, Maria Eugenia Scaramozzino, Canzio Giuseppe Visentin, Daniela Giannini.
| Circoscrizione Nord est
Marco Rizzo, Laura Bergamini, Canzio Giuseppe Visentin, Rosanna Tracuzzi, Georgios Apostolou, Isabella Sartogo, Ugo Bertinelli, Daniela Giannini, Alessandro Mustillo, Silvia Stefani, Marco trapassi, Giovannina Bastoni, Alessio La China, Eleonora D’Antoni, Gianmarco Chilelli.
Circoscrizione Centro
Marco Rizzo, Laura Bergamini, Alessandro Mustillo, Eleonora D’Antoni, Lorenzo Lang, Daniela Giannini, Salvatore Catello, Laura Biancini, Tiziano Censo, Lucia Firmani, Fabio Massimo Vernillo, Silvia Stefani, Benedetto Crocco, Ingrid Sattel, Yuri Di Benedetto.
Circoscrizione Sud
Marco Rizzo, Laura Bergamini, Alessandro Mustillo, Giovannina Bastoni, Antonino Mosaico Palmo, Daniela Giannini, Aldo Bernardini, Eleonora D’Antoni, Franco Adamo, Ingrid Sattel, Domenico Aquino, Laura Biancini, Salvatore Catello, Silvia Stefani, Gennaro Nenna, Lucia Firmani, Roberto Pano, Mariangela Verardi.
Circoscrizione Isole
Marco Rizzo, Laura Bergamini, alberto Lombardo, Silvia Stefani, Giuseppe Doneddu, Giovanna Bastone, Calogero Bavetta, Eleonora D’Antoni.

Tra le liste candidate alle prossime elezioni europee vi è anche quella dei Popolari per l’Italia. Il partito è affiliato del Ppe, il partito europeo più numeroso e antico e di cui fa parte anche Forza Italia.
Elezioni europee 2019: i candidati e le liste di tutti i partiti in Italia
Il partito di cui è presidente Mario Mauro ha presentato la sua squadra in ogni circoscrizione. Qui di seguito tutti i candidati Popolari per l’Italia:
Circoscrizione Nord Ovest
Alessandra Ferrara, Piero Pirovano, Giorgio Agnellini, Paola Evangelisti, Giuseppe Prete, Addolorata Longo, Noemi Paola Riccardi, Maurizio Carlo Giuseppe Imbimbo, Emanuela Peter, Fabrizio Scaravella, Sonia Vicino, Luca Damian, Maria Leone, Gianmario Ferramonti, Delia Milanesio, Markus Johannes Krienke, Enrico Maria Tacchi.
Circoscrizione Nord Est
Ivo Tarolli, Milena D’Imperio, Paolo Gottarelli, Monica Franch, Giovanni Chiucchi, Silvana Arbia, Pasquale Montalto, Francesca Pangallo, Michele Laganà, Maria Grazia Trombetta, Valentino Sacco, Patrizia Toselli, Agostino Migliorini, Manuela Vettorello, Andrea Mondini,
Circoscrizione Centro
Antonfrancesco Venturini, Vania Bracaletti, Orazio Anania, Elisabetta Campus, Elvio Covino, Rosapia Farese, Alessandro Coluzzi, Maria Rosaria Cipollini, Marco Mondini, Emanuela Peter, Francesco Rabotti, Noemi Paola Riccardi, Uliano Salvatori, Gabriella Strizzi, Rita Bonfioli.
Circoscrizione Sud
Mario Mauro, Silvana Arbia, Elvio Covino, Franca Rosaria Esposito, Franco Aufiero, Annunziata Faraso, Giuseppe Morelli, Lucia Sbano, Giovanbattista Bondesan, Paola Cavalletto, Carmine Spiaggia, Cosimo Damiano Cartellino, Cosimo Limardo, Luca Mariotto, Cristin Spinelli, Anna Ciriani, Loredana Tomaciello, Raffaella Agriesti
Circoscrizione Isole
Barbara Bartolotti, Luigi Barbera, Roberta Isgrò, Francesco Casula, Valentina Valenti, Francesco Fazio, Federica Nardo, Luca Trombetta Livio

Il Popolo della Famiglia è un movimento che si definisce “di ispirazione cristiana” e nasce dall’esperienza del Family Day all’indomani dell’approvazione della legge Cirinnà, il provvedimento che ha introdotto nel sistema giuridico italiano l’istituto delle unioni civili. Suo uomo simbolo e fondatore è Mario Adinolfi, ex candidato alle primarie per la segreteria del Partito Democratico e oggi nell’alveo del Partito Popolare Europeo.
Il Popolo della Famiglia debutterà nella competizione elettorale europea a poco più di un anno dallo 0,7% ottenuto alle politiche del 4 marzo 2018 e punta a superare la soglia di sbarramento del 3%.
Il suo simbolo contiene il riferimento ad Alternativa Popolare, il partito nato dalle ceneri del Nuovo Centro Destra, con cui il Popolo della Famiglia condivide le liste elettorali.
Il programma del Popolo della Famiglia-Alternativa Popolare è fortemente incentrato su temi di matrice cattolica e il sito ufficiale del movimento, al quale vi rinvii non foss’altro per curiosità, contiene l’indicazione di 65 punti programmatici tra cui reddito di maternità e riforma del quoziente famigliare. Ma passiamo a vedere i candidati in lista:

Circoscrizione Nord Ovest
Paolo Alli, Gabriella D’Amato, Giancarlo Archetti, Silvia Camilla Avagnina, Marco Ghirardello, Cristina Laganà, Luca Avagnina, Emanuela Pongiluppi Eleuteri, Maurizio Berger, Giuliana Ghione, Marko Rus, Sandra Margaretta Anna Bonanni, Giovanni Grasso, Stefania Parma, Salvatore Angelo Pintus, Mara Festa, Roberto Frecentese, Margherita Ruffino
Circoscrizione Nord Est
Mirko De Carli, Clara Gallosi, Vladimiro Campello, Laura Neri, Roberto Azzalin, Carla Condurso, Roberto Gualandi, Emanuela Biagi, Paola Ganz.
| Circoscrizione Centro
Mario Adinolfi, Silvia Camilla Avagnina, Enrico Finetti, Laura Terrana, Guido Pianeselli, Giovanni Mazzotta, Ilaria Giurlani, Claudio Parisini, Caterina Agrò, Giovanni Fiori, Silvia Lodà, Fabio Sebastianelli, Germana Biagioni
Sabrina Bosu.
Popolo della Famiglia – Ap | Circoscrizione Sud
Luca Avagnina, Marianna Puzo, Maria Cristina De Pascalis, Mirco Fanizzi, Laura Terrana, Carlo Barbano, Apollonia Amati, Marco Di Salvo, Federica Lupi, Alfonso Gambardella, Vittoria Leone, Diego Amedeo Ciancetta, Giovanni Iannei, Katia Acquaviva, Eraldo Rizzuti.
Circoscrizione Isole
Nicola Di Matteo, Barbara Figus, Salvatore Anello, Eleonora Pagano, Giovan Battista Montemaggiore, Elena Di Pietra, Fabio Nalbone, Maria Daniela Paglietti.

Ultima lista è quella del Partito Pirata è candidato alle elezioni europee 2019 in tutte e cinque le circoscrizioni italiane. Gli ativisti propugnano:
Uso sano dello stesso Internet. Neutralità della Rete, obbligo di crittografia end-to-end e anonimizzazione delle comunicazioni private. Misure accompagnate dalla riforma del copyright e dei brevetti, attualmente sproporzionati nella durata e nei profitti, e spesso difesi con leggi liberticide e irrazionali. Sono questi in breve i punti principali del manifesto del Partito Pirata.
“Siamo preoccupati per la profilazione di massa, che insieme alle fake news, ai contenuti emotivi, soprattutto violenti, permette di applicare individualmente tecniche psicologiche e di marketing per influenzare l’esito delle votazioni, destabilizzare un governo, o suggestionare la popolazione affinché offra il consenso desiderato”, si legge sul Manifesto.
Ecco i candidati divisi per circoscrizione:

Circoscrizione Nord Ovest
Luigi Di Liberto, Cristina Diana Bargu, Alessandro Ciofini, Monica Amici, Paul Stephen Borile, Sara Bonanno, Fabio Aaron Brancotti, Stefania Calcagno, Luigi Gubello, Valentina Piattelli, Marco Ciurcina, Maria Chiara Pievatolo, Carlo Piana, Rosaria Talarico, Marco Anselmo Luca Calamari.
Circoscrizione Nord Est
Luigi Gubello, Stefania Calcagno, Giuseppe Cossalter, Cristina Diana Bargu, Aram Gurekian, Valentina Piattelli, Luigi Di Liberto, Maria Chiara Pievatolo
Circoscrizione Centro
Maria Chiara Pievatolo, Felice Zingarelli, Sara Bonanno, Marco Anselmo Luca Calamari, Monica Amici, Michele Pinassi, Cristina Diana Bargu, Emmanuele Somma, Valentina Piattelli, Luigi Di Liberto, Flavio Del Soldato.
Circoscrizione Sud
Cristina Diana Bargu, Luigi Di Liberto, Rosaria Cuomo, Luca Cappelletti, Rosaria Talarico, Flavio Del Soldato, Sara Bonanno, Luigi Gubello, Monica Amici, Michele Pinassi, Stefania Calcagno, Felice Zingarelli, Emmanuele Somma.
Circoscrizione Isole
Stefania Calcagno, Luigi Di Liberto, Cristina Diana Bargu, Paul Stephen Borile, Sara Bonanno, Rosaria Cuomo, Emmanuele Somma.

    Administrator 

0 comments on “Europee 2019. Elenco completo dei candidati in Italia: i partiti minoriAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiama Adesso!